Brook Preloader

Incontro con i candidati e le candidate alle prossime elezioni europee dell’8 e 9 Giugno 2024

Incontro con i candidati e le candidate alle prossime elezioni europee dell’8 e 9 Giugno 2024

Legambiente del Friuli Venezia Giulia organizza un evento di incontro e dialogo tra candidati e candidate alle elezioni europee, presso la propria sede regionale a Udine in via Brigata Re, 29 33100 UD. L’iniziativa vedrà la presenza del Direttore Nazionale di Legambiente Giorgio Zampetti che introdurrà l’incontro presentando il documento “Un nuovo green deal per l’Europa”, ovvero 13 i pilastri su cui fondare il Nuovo Green Deal europeo e 16 priorità ambientali per un’Europa pronta a fronteggiare la crisi climatica ed essere più competitiva e inclusiva. Seguirà un inquadramento regionale da parte del Presidente di Legambiente Friuli Venezia Giulia Sandro Cargnelutti per poi dare la parola ai candidati e alle candidate.

——————————————————————————————–

Le istituzioni europee, nella loro storia, hanno vissuto molti momenti importanti. Lo sono stati la firma dei Trattati di Roma nel 1957, con cui si diede vita alla Comunità economica europea tra i primi 6 Stati membri; la prima elezione dell’Europarlamento nel 1979; la definizione di alcune regole comuni come, ad esempio, quelle sulla libera circolazione delle persone o dei beni coi trattati di Schengen a partire dal 1985; il passaggio all’Euro come moneta unica sancito nel 1999.

Non sono mancati ovviamente i momenti delicati. Lo è stato, ad esempio, l’esito del referendum sulla Brexit in Gran Bretagna, come lo sono state le guerre consumatesi negli anni ‘90 nei Balcani nella ex Jugoslavia, allora al confine dell’Unione europea, o quella ancora in corso in Ucraina dopo l’aggressione militare russa del febbraio 2022.

Le prossime elezioni del 6-9 giugno 2024 (in Italia si voterà l’8 e il 9), infatti, saranno cruciali per il futuro europeo. Ci troviamo a fronteggiare una triplice crisi climatica, economica e sociale, aggravata dalle guerre che sono tornate ad essere una drammatica realtà alle porte dell’Europa, e le istituzioni europee sono messe fortemente in discussione da una parte delle forze politiche in campo. Quelle sovraniste hanno costruito tutta la loro campagna elettorale contro l’Europa e contro il Green Deal, lanciato dalla Commissione uscente presieduta da Ursula Von Der Leyen all’inizio del suo mandato a fine 2019. È per questo che la nostra associazione – convinta sostenitrice delle istituzioni europee e del suo piano di decarbonizzazione al 2050 – ha deciso di fare la sua “campagna elettorale”, promuovendo tra le cittadine e i cittadini l’importanza della partecipazione al voto e confrontandosi sull’importanza dell’Europa e del Green Deal con i principali partiti e i loro candidati, con iniziative organizzate in ogni regione, in tutta Italia.

LOCANDINA – Un nuovo green deal per l’Europa

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.